I Cani avvertono veramente il dolore delle persone?

Secondo una ricerca pubblicata sulla rivista “Animal Cognition” condotta dall’University of London Goldsmiths College, ha dimostrato che i cani, e anch’io lo confermo, avvertirebbero il dolore delle persone ed in particolare quello del loro padrone e di tutti i componenti della famiglia.

I ricercatori confermano infatti che i cani sia sensibilissimi alle reazioni umane, sia di malattia che di stato di angoscia, paura e altro.

Sembra infatti che i nostri amici a 4 zampe siano molto più in sintonia con le nostre emozioni che con il nostro pensiero.

Questa foto mi emoziona tantissimo...non servono altri commenti!
Questa foto mi emoziona tantissimo…non servono altri commenti!

Dopo più di due anni che ho adottato Mia, la mia cucciola meticcia, posso confermare al 100% quanto descritto sopra.

Un mese fa, sono stata male e nel momento in cui ho iniziato ad avere i primi sintomi (impercettibili a me) vedevo Mia molto triste e non aveva voglia di nulla. Poco dopo infatti, sono svenuta e ho perso conoscenza. A quel punto Mia, che era nella sua cuccia, si è messa vicino a me, mi ha “vegliata” tutta la notte” addirrittura non è mai uscita nemmeno per i suoi bisognini.

Quieta, triste, vicina a me tutto il tempo, senza un abbaio, un lamento, nulla. Lei è diventata la MIA ba(u)dante, e vi devo dire che è anche molto severa!

cri&mia_2
Questa è una foto che abbiamo fatto dopo tre giorni dal mio malore. Pallida vero?

Probabilmente quando siamo in situazioni di stress emotivo, malattia, depressione, emaniamo delle vibrazioni negative che loro percepiscono immediatamente.

La loro sensibilità mi stupisce tutti i giorni, che sia questione del loro sesto senso canino?

Ne avrei anche altre da raccontarvi, ma non finirei più di scrivere…loro ci insegnano sempre tante cose, ci sostengono nei momenti difficili della vita e ci aiutano a diventare delle persone migliori, ma soprattutto ci donano tanto Amore e compagnia, allontanando da noi il male più oscuro che è la solitudine.

E voi avete esperienze da raccontarmi simili a questa?

A frequentare un cane, si rischia di diventare migliori. (cit)